Beauty-trend nato in Corea dal culto per la pelle effetto rugiada e da decenni di progresso scientifico, è un rituale di bellezza quotidiano super personalizzabile.

Consiste in un’attenta pulizia del viso combinata all’uso di prodotti specifici per ogni tipo di pelle e a un’idratazione profonda.

Da svolgere mattina e sera, la K-Beauty skincare routine conta 10 step e utilizza cosmetici efficaci e ben formulati, ricchi di principi attivi, vitamine ed estratti naturali.

La parola chiave è layering, sovrapposizione: dai prodotti dalla texture più leggera a quelli più burrosi; ogni layer, o strato, è ideato per un particolare risultato e usati insieme sono un incredibile elisir di luce e freschezza.

Il numero 10 potrà sembrarti scoraggiante, ma siamo qui per rassicurarti!

Mentre ti mostriamo tutti i 10 step della classica K-Beauty skincare routine, ricorda che puoi selezionare e scegliere i passaggi più in linea con i tuoi obiettivi personali.

Non è importante la quantità di prodotti che andrai a utilizzare quanto scoprire la migliore combinazione per le tue esigenze.

Prima di iniziare, ricorda: la filosofia coreana è dolce, trasforma ogni gesto in un momento di benessere, cura e delicatezza. Per stendere i prodotti, massaggia il viso attraverso movimenti circolari, esercitando una leggera pressione con la punta delle dita. Non strofinare mai, ma picchietta.

Quest’abitudine stimola la circolazione e rende la pelle più luminosa e compatta.

Ecco i dieci passaggi della K-Beauty skincare routine:

step 1: Detergente a base oleosa, rimuove ogni traccia di make-up, sebo e inquinamento;

step 2: Detergente schiumoso a base di acqua, elimina sudore, sporcizia e i residui dei prodotti precedenti;

step 3: Esfoliante, rimuove cellule morte e le impurità più profonde;

step 4: Tonico, equilibra la pelle e la prepara ad assorbire i trattamenti successivi;

step 5: Essenza, apporta idratazione e stimola il rinnovamento cellulare;

step 6: Sieri/Booster/Ampule, prodotti concentrati ad alto assorbimento, mirano a specifiche necessità;

step 7: Maschera, trattamento supremo per il tuo viso, offre un rituale rilassante e nutriente;

step 8: Contorno Occhi, idrata e protegge, cura e previene occhiaie e rughe precoci;

step 9: Idratante, trattiene l’acqua e ammorbidisce la pelle, leviga le rughe sottili;

step 10: Protezione Solare per difenderti dai raggi nocivi o Maschera Notte per rigenerare la pelle durante il riposo.

1 – Detergente a base oleosa

Massaggia su viso e collo asciutti per sciogliere il trucco, poi aggiungi dell’acqua tiepida per emulsionare.

Massaggia di nuovo e risciacqua tutto.

Questo step è essenziale per mantenere il viso radioso e privo d’impurità: i residui di make-up, infatti, possono occludere i pori e ridurre l’ossigenazione della pelle, che così invecchia prima.

Ideale anche per le pelli più grasse, riequilibra la produzione di sebo che invece può essere stimolata dai detergenti più aggressivi.

2 – Detergente schiumoso

Anche qui, disegna movimenti circolari con le dita per massaggiare e pulire in profondità.

Lavare il viso con un detergente schiumoso e delicato, aiuta a rimuovere le ultime tracce di trucco e ogni impurità residua, assicura la massima pulizia e freschezza, senza seccare troppo la pelle.

Puoi dire addio alle strisce nere di mascara sulla federa al mattino!

3 – Esfoliante

Massaggia dolcemente sulla pelle asciutta per un’azione più esfoliante, bagnata per un effetto più delicato.

Esfoliare il viso almeno due volte a settimana è indispensabile per un effetto levigato e setoso: eliminando le cellule morte si aprono i pori, favorendo l’assorbimento dei prodotti successivi.

Attenzione a non abusarne – soprattutto in caso di pelle sensibile!

4 – Tonico

Spruzzane una piccola quantità sulle mani e applicalo direttamente sulla pelle pulita e asciutta, picchiettando. In alternativa, puoi versarlo su un batuffolo di cotone e farlo scorrere delicatamente sul viso verso l’esterno.

Il toner coreano è un prodotto non aggressivo, senza alcol, né tensioattivi. Al contrario, la sua formulazione lenisce la pelle e ne equilibra i livelli di pH e può avere una funzione lievemente esfoliante o idratante.

Ci conduce dalla fase di detersione a quella di idratazione ed è quindi uno step molto importante.

5 – Essenza

Applica sulla pelle appena tonica e tampona delicatamente.

Cuore della K-beauty routine, l’essence agisce a livello cellulare, accelerando la rigenerazione della pelle e donando al viso un aspetto più compatto e radioso. Ha una consistenza ibrida, tra il toner e il siero.

Denso di estratti naturali e principi attivi, è il prodotto simbolo dell’avanguardia cosmetica coreana.

6 – Sieri/Booster/Ampule

Tampona o massaggia con movimenti circolari fino all’assorbimento.

Considera i booster, i sieri e le fiale come essenze concentrate, che agiscono direttamente e in modo specifico sui problemi che ti interessano di più. Che si tratti di pelle opaca, pori dilatati, pigmentazione, rughe o acne, questo è lo step ideale per perfezionare la tua pelle con un trattamento intensivo, idratante, restitutivo e nutriente.

Confusa? Ti guidiamo noi: le essence hanno base acquosa, sono leggere e contengono principio attivo in minor quantità; i sieri, a medio contenuto di principio attivo, sono viscosi e più densi – puoi scegliere tra quelli a base acquosa o oleosa; le ampoule, o fiale, sono le più concentrate ma super leggere, per penetrare rapidamente nella pelle.

7 – Maschera

Tutto quello che devi fare, è indossarne una e rilassarti per 15-20 minuti!

Da godere almeno una o due volte la settimana …anche ogni giorno, se preferisci! Mi raccomando, non risciacquare; massaggia il prodotto residuo fino all’assorbimento.

La “sheet mask” è una coccola; puro rituale di benessere, è il trattamento supremo per il tuo viso. Ti divertirai a scegliere: in tessuto o hydrogel ne esistono di ogni natura e specifiche per tutti i tipi di pelle.

Queste maschere inducono ad assorbire umidità insieme a tutti gli agenti nutrienti di cui hai bisogno, ancora meglio se hai appena usato una crema o un siero. Gli effetti immediati sono incredibili: già al primo utilizzo noterai che la pelle sul tuo viso è morbidissima, più tonica e molto più luminosa.

8 – Contorno occhi

Mattina e sera, con la punta dell’anulare picchietta delicatamente seguendo lo zigomo fino all’arcata sopraccigliare.

Evita di sfregare per non correre il rischio di graffiare la cute.

Si tratta di un prodotto dalla formulazione specifica che va a stimolare la fragile area del contorno occhi rendendola ferma e tonica. La pelle qui è sottile, delicata e più incline alla disidratazione, che provoca occhiaie e rughe sottili.

Perfetto per nutrire e proteggere il tuo sguardo, che sarà più luminoso dopo ogni applicazione.

9 – Idratante

Per dissetare viso e collo, va steso due volte al giorno, mattina e sera.

Idratare significa immettere più acqua nella pelle ma anche non lasciare che evapori. Lo step di idratazione si trova nella fase finale del nostro rituale perché impiega prodotti adatti a “sigillare” quelli precedenti, facendoli penetrare a fondo.

Che sia un’emulsione, una lozione, un gel o una crema, ogni tipo di pelle ha la sua, da scegliere anche in base alla stagione: creme dense e concentrate per le pelli più aride e i mesi più freddi; lozioni, gel ed emulsioni per le pelli normali, miste e grasse o per i mesi più caldi. Questo step contribuisce a mantenere il giusto apporto di umidità e ammorbidire la pelle, levigando le rughe sottili.

10 – Protezione solare o Maschera Notte

Se è giorno, è il momento della crema solare. Applica ogni mattina e ripeti durante il giorno secondo necessità. Se senti la pelle già carica, non temere: esistono versioni super leggere in gel o in acqua da vaporizzare.

La moda coreana vuole la pelle bianchissima, ma anche per chi preferisce un tocco di sano colore, questo è il modo più semplice ed efficace per prevenire l’invecchiamento precoce e i disturbi della cute.

Se è notte, è ora di goderti uno sleeping pack. Da utilizzare 1-2 volte a settimana, più spesso o anche quotidianamente se la tua pelle lo richiede. Durante l’inverno, ad esempio, il freddo non sarà più un problema.

Non importa che giornata abbia avuto, quanto poco dormito o quanto hangover ti sia svegliata, dopo un impacco notturno al sorgere del sole la tua pelle risplenderà, compatta, luminosa e perfetta!

La notte, infatti, il tasso di rinnovamento cellulare aumenta, la pelle ha una temperatura più alta, è quindi più ricettiva ai principi attivi dei cosmetici, che penetrano in profondità e lavorano indisturbati in modo più efficace.