L’aspetto della nostra pelle ci accompagna nelle varie fasi della vita. Mentre il tuo “skintype” è determinato da fattori genetici, la naturale tendenza della pelle può variare, influenzate da diversi fattori.

Ogni tipologia ha le sue esigenze ed una skincare ad hoc, noi ti aiuteremo ad identificare la tua.

Scopriamo insieme se hai una pelle secca, grassa, normale, sensibile o mista.

Pelle Secca:

Durante l’inverno, mentre ci godiamo le festività avvolti in morbidi maglioni caldi, il nostro viso rimane esposto ai venti freddi e alle temperature più rigide.È normale, in questo periodo, che la pelle del nostro viso sia più tesa, ruvida o perfino screpolata.

Ma cosa succede se questo capita durante tutto l’anno?

Significa che il tuo skin type è: pelle secca!

La nostra pelle è dotata di una barriera protettiva, costituita da lipidi (grassi) che la difendono dai danni dei radicali liberi e dai batteri, trattenendo l’umidità. Quando la pelle è secca, significa che la barriera della tua cute è alterata: le ghiandole sebacee non producono abbastanza lipidi per proteggere l’epidermide e la barriera si indebolisce, rendendo la pelle è più vulnerabile e delicata; il colorito ne risente e perde luminosità.

In questo caso, i sintomi della disidratazione non sono occasionali e il cambio di stagione può accentuarne gli effetti: persistente prurito, arrossamenti, irritazioni e infiammazioni.L’uso di saponi a ph non idoneo e particolari condizioni atmosferiche sono fattori che aggrediscono l’epidermide e la indeboliscono.

Ad esempio, se avverti spesso questa sensazione dopo aver fatto la doccia, potresti aver scelto una temperatura dell’acqua troppo alta o i prodotti che usi per la pulizia del viso sono troppo aggressivi.

Liberati da abitudini come docce troppo calde e prodotti aggressivi: sono nocive! Dedicati invece a un’equilibrata idratazione. Per evitare i prematuri segni dell’invecchiamento e non rischiare infezioni, ti basterà seguire i nostri semplici consigli.

Rimedio supremo per la pelle secca è l’olio.Elisir essenziale per rigenerare le pelli aride, forma uno strato lipidico che impedisce all’acqua contenuta nella tua pelle di evaporare. Mantenendo l’idratazione, aiuta a ricostruire la tua naturale barriera protettiva. Prodotti organici come l’olio di argan, l’olio di jojoba e l’olio di avocado sono molto nutrienti e ricchi di vitamine, che aiuteranno a riparare i danni del passato e rendere la pelle più levigata.

Assicurati di utilizzare cosmetici delicati e, almeno una volta a settimana, esfolia per rimuovere le cellule morte.

Con le giuste attenzioni, la tua pelle ritroverà luce e sarà finalmente super soffice!

Pelle Oleosa

La differenza tra avere la pelle luminosa e avere la pelle lucida non è sottile.

In estate può succedere che il calore e la sudorazione più accentuata creino un effetto lucido sul viso.

Tuttavia, se anche nel freddo cuore dell’inverno non riesci ad evitare quella sensazione burrosa, è un segno che il tuo skin type è: pelle grassa!

Quando la pelle è grassa, le ghiandole sebacee sono iperattive e producono sebo in eccesso, causando problemi come pori ostruiti e punti neri. In questi casi, i batteri hanno maggiori probabilità di prosperare, aggravando le condizioni acneiche. Disturbo tipico ma non esclusivo degli adolescenti, le principali cause della pelle grassa sono: l’uso di prodotti troppo aggressivi, il clima, la disidratazione e eventuali alterazioni ormonali.

Spesso, si associa la pelle grassa all’uso di prodotti aggressivi per rimediare all’effetto lucido sul viso, ma questo è un cliché!

Quando la pelle è disidratata, le ghiandole sebacee possono confondere la mancanza di acqua con quella di lipidi e, poiché le ghiandole sebacee hanno lo scopo di mantenere la nostra pelle idratata e protetta, vanno in “overdrive”, producendo più sebo per alleviare il problema.Assicurati di utilizzare un detergente delicato per bilanciare la pelle, insieme ad un gel umettante leggero per mantenerla idratata.

Se hai la pelle grassa, inoltre, potresti accorgerti che il make-up non dura a lungo, anche quando usi un fondotinta opaco in polvere. Su una pelle equilibrata e idratata, invece, il trucco dura molto più a lungo! Succede perché questo tipo di prodotti tende ad avere una base oleosa, che nella tua pelle viene  a mischiarsi con l’eccesso di olio prodotto dalle ghiandole sebacee.

La tua skincare routine farà la differenza per ottenere una pelle lucente e non lucida!

Pelle Normale

Lo skin type normale ha una pelle ben nutrita, idratata, e luminosa. Non mostra segni di secchezza o eccesso di sebo.

Se hai questo skintype, la tua pelle è morbida ed elastica, dai pori regolari, non congestionati, senza punti neri. La pelle rimane stabile durante i cambiamenti stagionali e, pur se sottoposta a maggiori stress, una rapida soluzione idratante la ripristina alla normalità.

Non c’è da stupirsi se questo è il tipo di pelle cui tutti aspirano!

Uno skintype normale, può comunque riscontrare problemi come l’iper-pigmentazione o l’insorgere di rughe sottili.

Come sempre, idratare è essenziale, perché anche le pelli più equilibrate possono essere soggette a disidratazione.

Assicurarti di utilizzare prodotti non aggressivi, scegli idratanti leggeri e non troppo ricchi per mantenere i livelli lipidici bilanciati.

Se la tua è una pelle di rugiada, sii grato, ma non troppo compiacente!

Detergere, tonificare e idratare è importante ogni giorno!

Un siero antiossidante, inoltre, ti aiuterà a mantenere la pelle fresca ed elastica, inibire la rottura del collagene e prevenire i segni dell’invecchiamento.

Pelle mista

Se ancora non hai individuato con esattezza quale sia il tuo skintype, potresti avere la pelle mista!

Avere uno skintype misto significa che nelle diverse aree del viso, il tipo di pelle cambia. Questo tipo di pelle è molto diffuso, a causa di fattori come l’inquinamento e i raggi solari sempre più aggressivi. La forma più comune è caratterizzata da una zona T più grassa e guance secche, ma può cambiare spesso, soprattutto in base alle stagioni – in estate, è probabile che la pelle sia più grassa, e in inverno, quando l’aria si asciuga, più secca.Questo tipo di pelle ha bisogno di essere riequilibrata, attraverso il giusto apporto di idratazione e l’uso di prodotti che contengono sia agenti umettanti che astringenti.

Gli umettanti legano le particelle di umidità dagli strati più profondi dell’epidermide fino alla superficie per idratare e mantenere la pelle elastica, luminosa e giovane.

Gli astringenti attenuano la produzione di sebo, tonificando i pori e rimuovendo i punti neri.

È importante non trattare una zona della pelle a scapito dell’altra: ad esempio, l’utilizzo esclusivo di prodotti altamente purificanti estenderà le aree più secche della pelle e l’uso di prodotti troppo idratanti renderà la zona T ancora più grassa e ostruirà i pori.

Concentrati sull’utilizzo di prodotti leggeri ma efficaci,come essenze o mist che sono dei must item nella skincare coreana.

La tua pelle potrà sembrarti ingestibile ma la giusta combinazione di prodotti nella tua skincare routine ti restituirà equilibrio, luce e morbidezza.

Pelle Sensibile

Se sei titubante nel provare nuovi prodotti a causa di brutti ricordi o tendi a preferire cosmetici senza agenti chimici e profumi, probabilmente hai la pelle sensibile.

Nel tuo caso, la pelle si arrossa spesso, è irritata e pruriginosa, soprattutto durante i mesi invernali, quando l’aria è secca e i venti forti aggrediscono la pelle.

Questo skin type non ama il cambiamento e spesso reagisce male quando a contatto con un nuovo prodotto che non sia 100% privo di profumi e agenti chimici.

Se hai delle condizioni come eczema, rosacea o psoriasi devi essere cauto e concentrarti sull’uso di lipidi (o oli) per idratare la pelle, insieme a prodotti umettanti e dagli ingredienti rinforzanti, come aloe, ceramidi e acido ialuronico.

 

E adesso scegli i prodotti che fanno per te  sul nostro store!

 

Enjoy